L’idea di questo pane al cacao mi ha incuriosita da subito. Siamo abituati a vedere il pane fatto con una certa varietà di farine, forme e al limite con olive e noci. Ma un pane al cioccolato mi sembrava una cosa davvero inusuale! Riflettendo un po’ sull’utilizzo ho pensato che, con burro e un cucchiaino abbondante di marmellata, potesse essere una super ricetta per la colazione. Non vi nego che il primo morso è stato una conferma, esattamente come l’avevo immaginata! L’utilizzo misto di lievito madre e lievito di birra è per promuovere un’alveolatura più ampia, utilizzando soltanto il lievito madre solido questa tenderebbe ad essere un po’ più compatta. L’altro aspetto è un insieme di aromi che soltanto il lievito madre può dare. Ecco a voi la ricetta!

Pane al cacao

Preparazione 6 h
Cottura 30 min
Tempo totale 6 h 30 min
Porzioni 6 Persone

Ingredienti
  

Impasto

  • 350 gr Farina 0
  • 230 ml Acqua tiepida
  • 40 gr Lievito madre solido
  • 4 gr Lievito di birra
  • 8 gr Sale

Aromi

  • 30 gr Cacao zuccherato
  • 40 gr Zucchero
  • 15 ml Acqua tiepida

Bassinage

  • 30 ml Acqua

Istruzioni
 

  • Per il pane al cioccolato iniziate ad impastare tutti gli ingredienti dell'impasto in una planetaria, prima a bassa velocità e poi a velocità media. L'impasto è pronto quando si presenta lucido e si stacca bene dalle pareti della planetaria.
  • Una volta raggiunto questa consistenza, aggiungete gli aromi e impastate ancora per qulache minuto con la planetaria.
  • Una volta che l'impasto inizia a staccarsi di nuovo dalla planetaria lasciando il fondo pulito, aggiungete i 30ml di acqua e riprendete ad impastare piano. Non preoccupatevi, in un primo momento il vostro pane perderà di struttura ma la recupererà in breve tempo.
  • A questo punto ponete nel forno spento a lievitare per mezz'ora. Trascorso questo tempo fate un primo giro di pieghe, aiutandovi con una spolverata di farina, e riponete di nuovo a lievitare per un'altra mezz'ora.
  • Trascorso questo tempo fate un altro giro di pieghe e riponete il vostro impasto con la chiusura verso il basso nella ciotola. Infine riponetelo a lievitare per un'ora.
  • Una volta trascorso questo tempo riprendete l'impasto e date la forma del filoncino, disponetelo una volta pronto su di un foglio di carta forno e copritelo con un panno da cucina per un'ora e mezza.
  • Quando sta per terminare il tempo di lievitazione, preriscaldate il forno a 250° statico. Nel forno ponete anche la teglia in cui cuocerete il pane a riscaldare ed un pentolino con dell'acqua per mantenere una certa umidità nel vostro forno. Così eviterete il formarsi precoce della crosta del pane che potrebbe limitare la lievitazione.
  • Una volta pronto il forno, praticate un'incisione sul pane ed infornate per 10 minuti mettendo la teglia a conatto con la base del forno. Successivamente spostate la teglia a metà forno e continuate la cottura per altri 20 minuti.
  • Una volta terminata la cottura, sfornate il pane e lasciate intiepidire. Tagliate quando sarà completamente raffreddato e farcite a vostro piacimento.