Le Castagnole sono un tipico dolce di Carnevale del Lazio, secondo alcune fonti sarebbero note in Ciociaria anche come ”Cecamariti”. Chissà magari ne andavano così ghiotti da ”accecarli”! Si tratta di frittele di ricotta aromatizzate al Rum con un po’ di scorza di limone, particolarmente profumate quindi e buonissime. Se preferite potete utilizzare altri liquori per aromatizzare! Ecco a voi la mia ricetta!

Castagnole

Preparazione 1 h
Tempo totale 1 h
Portata Dolci e Desserts
Porzioni 6 Persone

Ingredienti
  

  • 100 gr Zucchero
  • 5 Tuorli
  • 300 gr Ricotta sgocciolata
  • 50 gr Burro
  • 150 gr Latte
  • 400 gr Farina
  • 100 gr Fecola di patate
  • 1 Bustina Lievito per dolci
  • 1 Cucchiaio Rum
  • Scorza grattuggiata di un limone
  • 500 ml Olio di semi di arachide per friggere
  • Zucchero a velo per decorare

Istruzioni
 

  • Ponete tutti gli ingredienti per l'impasto delle castagnole in un recipiente e mescolate inizialmente con un cucchiaio e poi a mano fino ad avere un impasto omogeneo. Intanto che formate le palline mettete a scaldare l'olio.
  • Quando questo sarà caldo iniziate a porre, poche alla volta, le castagnole formate. Mettetene un po' per volta in questo modo non abbasserete la temperatura dell'olio e le castagnole cuoceranno meglio.
  • Una volta dorate toglietele dall'olio e lasciatele scolare su qualche foglio di carta assorbente. Successivamente, quando saranno intiepidite, spolverate con abbondante zuccherro a velo e servite!