La preparazione della pasta sfoglia in sé non è molto complessa, bisogna semplicemente prestare attenzione ad alcuni accorgimenti. Senza dubbio è una ricetta che da molte soddisfazioni! Se siete pronti ad iniziare qui sotto trovate la ricetta, abbiate un po’ di fiducia in voi stessi e vedrete che andrà tutto nel verso giusto, in ogni caso qui troverete tutti i consigli necessari.

Pasta sfoglia

Preparazione 4 h
Cottura 20 min
Tempo totale 4 h 20 min
Portata Dolci e Desserts, Lievitati
Porzioni 10 persone

Ingredienti
  

Pastello

  • 500 g Farina Manitoba
  • 10 g Sale
  • 325 g Acqua tiepida

Panetto

  • 625 g Burro A temperatura ambiente.
  • 190 g farina

Istruzioni
 

  • Per preparare la pasta sfoglia iniziate dal pastello. Prendete l'acqua tiepida e scioglietevi i 10 g di sale,mettete la farina in una ciotola e aggiungetevi a filo l'acqua con il sale. Potete ricorrere all'aiuto di una planetaria, sarà più semplice e veloce. Una volta che si sarà formata una sfera d'impasto compatto e non appiccicoso riponetelo in una ciotola,chiudete con pellicola e lasciate riposare a temperatura ambiente.
  • A questo punto prepariamo il panetto tagliando a cubetti il burro e, aggiuntavi la farina, azionate la planetaria. Prestate attenzione a non lavorare eccessivamente il burro, se il panetto risultasse eccessivamente morbido riponetelo in frigo, coperto da pellicola, per dieci minuti.
  • Una volta fatto ciò, riprendete il pastello e, stendendolo, ricreate un quadrato(circa 28 cm).Successivamente mettetelo da parte spargendo un po' di farina sul piano. Mi raccomando non mettetene troppa, giusto una spolverata. A questo punto fate lo stesso con il panetto di burro ma creando un quadrato di dimensioni più piccole (circa 20 cm).
  • Successivamente prendete il pastello (il quadrato più grande) e sopra disponetevi il panetto di burro, che dovrà essere di dimensioni più piccole. Disponete il panetto ruotato sul pastello, in modo da formare un rombo e, richiudete i quattro triangoli del pastello sottostante sul panetto di burro. Chiudete bene le pieghe evitando che si sovrappongano eccessivamente.
  • E' molto importante che il panetto di burro sia perfettamente avvolto dal pastello. A questo punto iniziamo con la prima sfogliatura, prendete il panetto e stendetelo ulteriormente fino a ricreare un rettangolo. Non stendetelo troppo e fate attenzione a non far uscire il burro, dovrete essere molto delicati in questa fase ma ne varrà la pena!
  • Una volta avuto il vostro rettangolo ripiegate le estremità verso il centro e,fatto ciò piegate a metà di nuovo, come se stesse chiudendo un libro. Avvolgete il panetto nella pellicola e fate riposare per mezz'ora in frigo. Trascorsa questa mezz'ora riprendete il panetto e, mettendo davanti a voi la parte chiusa, stendetela per il verso della lunghezza fino a riformare un rettangolo.
  • A questo punto individuate il centro del rettangolo e portate l'estremità destra lievemente oltre il centro e congiungetevi l'estremità sinistra prestando attenzione a far combaciare gli angoli. Successivamente ripiegate a metà come all'inizio, stendete un po' con il mattarello ambo le parti del panetto per far aderire bene le pieghe, avvolgete nella pellicola e riponete in frigo per mezzora.
  • Trascorso questo tempo riprendete il panetto ed effettuate di nuovo una piegatura a tre, la prima che abbiamo fatto. Riavvolgete nella pellicola e fate riposare per mezzora. A questo punto mancherà l'ultima sfogliatura non mollate! Riprendete il panetto ed effettuate una piegatura a quattro portando l'estremità sinistra un po'oltre il centro del rettangolo e congiungendola con l'estremità sinistra. Prestate attenzione agli angoli.
  • A questo punto avrete finito con le sfogliature e dovrete mettere a riposo la vostra pasta sfoglia per almeno due ore in frigo avvolta dalla pellicola. Se la preparate il giorno prima, facendola riposare tutta la notte in frigo, avrete un risultato migliore! Prima di cuocere la pasta sfoglia accertatevi che sia fredda per evitare che il burro fuoriesca completamente in cottura. Cuocete a 190-200° per 15/20 minuti.
Keyword Pasta sfoglia, ricette dolci